Logo of University of Pavia

Scienze Letterarie e dei Beni Culturali

Tassa scolastica 3.500 € all'anno

La tassa di iscrizione per gli studenti non comunitari che entrano in Italia con un visto di studio viene calcolata sulla base di una tariffa fissa e dipende dalla cittadinanza.
Se gli studenti extracomunitari provengono da una famiglia con risorse finanziarie limitate, possono scegliere di calcolare la quota di iscrizione in base al reddito familiare (in tal caso sarebbe compresa tra € 156,00 e € 3.985,00 annui).
Per maggiori informazioni consultare questo link

Maggiori informazioni

musicologia.unipv.it/..azione_qualita.html 

Panoramica

Il Corso di Laurea interclasse in Scienze letterarie e dei beni culturali si prefigge di fornire le conoscenze di base, acquisite tramite una preparazione essenziale e una solida formazione metodologica, sia nei settori rivolti alla tutela, gestione e fruizione dei beni culturali, in particolare quelli artistici e librari, sia nell’ambito della cultura letteraria, storica e artistica dall’età antica all’età contemporanea.
Esso prevede la possibilità per lo studente di conseguire la Laurea in Lettere oppure in Beni culturali.
Gli insegnamenti che vengono impartiti riguardano le discipline letterarie, storiche, filologiche, paleografiche e biblioteconomiche, artistiche, del cinema e dello spettacolo, oltre alla tutela, fruizione e gestione dei beni culturali.
Il Corso di Laurea può inoltre costituire la fase iniziale di un processo formativo di più ampia prospettiva che, relativamente alle classi specifiche, può comprendere la Laurea Magistrale, vari tipi di Master, i percorsi di accesso all’insegnamento e il Dottorato di ricerca.
Il corso viene erogato nella sede di Cremona.

Struttura del programma

Per il Piano di Studi e ulteriori informazioni consultare questo link

Sbocchi professionali

I laureati in questo corso di studi sono professionisti in grado di operare nei campi della conservazione, gestione, promozione, produzione e valorizzazione del patrimonio culturale nonché nell’organizzazione culturale in generale; come pubblicisti, consulenti ed editori di testi. Essi possono inoltre proseguire la loro preparazione con le lauree magistrali previste per le specifiche classi, al fine di approfondire le competenze in preparazione alla professione.
I laureati in questo corso di studi possono trovare impieghi aderenti alle proprie competenze nelle biblioteche, anche specialistiche, pubbliche e private; negli archivi, pubblici e privati; nei musei e nelle soprintendenze; negli uffici stampa; nelle case editrici; negli istituti culturali; nel campo degli organi di informazione e dei media; nell’ambito più generale dello studio, della catalogazione, della conservazione, della promozione e della valorizzazione del patrimonio culturale, in particolare quello librario e quello artistico; nell’insegnamento.

Candidati ora! Anno accademico 2021/22
Scadenza per le candidature
15/giu/2021 23:59:59
UTC time

The fourth call closes on the 31st of May. Consult the application calendar in the news for further information on the calls.

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti

Candidati ora! Anno accademico 2021/22
Scadenza per le candidature
15/giu/2021 23:59:59
UTC time

The fourth call closes on the 31st of May. Consult the application calendar in the news for further information on the calls.

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti