Logo of University of Pavia

Laurea Triennale in Musicologia

Tassa scolastica 3.500 € all'anno

La tassa di iscrizione per gli studenti non comunitari che entrano in Italia con un visto di studio viene calcolata sulla base di una tariffa fissa e dipende dalla cittadinanza.
Se gli studenti extracomunitari provengono da una famiglia con risorse finanziarie limitate, possono scegliere di calcolare la quota di iscrizione in base al reddito familiare (in tal caso sarebbe compresa tra € 156,00 e € 3.985,00 annui).
Per maggiori informazioni consultare questo link

Tassa di iscrizione 35 € una tantum
Maggiori informazioni

musicologia.unipv.it/..azione_qualita.html 

Panoramica

Il corso di laurea si prefigge di fornire conoscenze di base nei settori della teoria musicale e della storia della musica, nonché competenze sugli strumenti e sulle metodologie della filologia musicale, della musicologia sistematica e dei settori rivolti alla tutela, gestione e fruizione dei beni musicali (teatri, biblioteche, musei, enti concertistici e media).
L’insieme delle attività formative definisce il profilo culturale di un laureato in grado di svolgere attività professionali nei campi della conservazione, gestione, promozione, produzione e valorizzazione del patrimonio musicale e di operare sia in enti pubblici (scuole, biblioteche e centri di documentazione, teatri, musei, emittenti radiotelevisive, giornali, enti organizzatori di concerti), sia privati (case editrici e discografiche, imprese artistiche, softwarehouse).
Il Corso di laurea mira inoltre a fornire le conoscenze su cui fondare i successivi approfondimenti nell’ambito della laurea magistrale.
I laureati in Musicologia potranno trovare impieghi aderenti alle proprie competenze: nelle biblioteche specialistiche e non, pubbliche e private; negli archivi di grandi istituzioni; nelle emittenti radiotelevisive; nei teatri; negli uffici stampa; nelle case editrici e discografiche; nel campo degli organi di informazione, dei media e della programmazione concertistica; presso i musei e le collezioni di strumenti musicali; nell’ambito più generale dello studio, della catalogazione, della conservazione, della promozione e della valorizzazione del patrimonio culturale musicale.
La sede del corso è Cremona.

Struttura del programma

Per il Piano di Studi e ulteriori informazioni consultare questo link

Sbocchi professionali

Il laureato in Musicologia possiede le competenze necessarie a svolgere attività professionali nei campi della conservazione, gestione, promozione, produzione e valorizzazione del patrimonio musicale e di operare sia in enti pubblici (scuole, biblioteche e centri di documentazione, teatri, musei, emittenti radiotelevisive, giornali, enti organizzatori di concerti), sia privati (case editrici e discografiche, imprese artistiche, softwarehouse). Essi possono inoltre proseguire la loro preparazione con la laurea magistrale, al fine di approfondire le competenze in preparazione alla professione. A seguito di apposita valutazione, possono inoltre proseguire gli studi negli Istituti di Alta Formazione Musicale (Conservatori e Istituti Musicali pareggiati).
I laureati in Musicologia possono trovare impieghi aderenti alle proprie competenze nelle biblioteche pubbliche e private che possiedano una sezione musicale o custodiscano fondi musicali di valore storico o documentario; negli archivi di grandi istituzioni musicali; nelle emittenti radiotelevisive pubbliche e private; nei teatri lirici e di tradizione; negli uffici stampa di istituzioni musicali o comunque coinvolti nell’organizzazione di eventi musicali; nelle case editrici generaliste e specializzate nel settore musicale, nell’ambito della produzione discografica; nel campo degli organi di informazione, dei media e della programmazione concertistica e musicale in genere; presso i musei e le collezioni di strumenti musicali; più generale in ogni ambito interessato allo studio, alla catalogazione, alla conservazione, alla tutela, alla promozione e alla valorizzazione del patrimonio culturale musicale.

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Scadenza per le candidature
10/gen/2022 23:59:59
UTC time

2nd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/gen/2022
Scadenza per le candidature
25/feb/2022 23:59:59
UTC time

3rd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
01/mar/2022
Scadenza per le candidature
10/apr/2022 23:59:59
UTC time

4th intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/apr/2022
Scadenza per le candidature
31/mag/2022 23:59:59
UTC time

5th intake

Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Scadenza per le candidature
10/gen/2022 23:59:59
UTC time

2nd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/gen/2022
Scadenza per le candidature
25/feb/2022 23:59:59
UTC time

3rd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
01/mar/2022
Scadenza per le candidature
10/apr/2022 23:59:59
UTC time

4th intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/apr/2022
Scadenza per le candidature
31/mag/2022 23:59:59
UTC time

5th intake

Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti