Tassa scolastica 4.500 € all'anno

La tassa di iscrizione per gli studenti non comunitari che entrano in Italia con un visto di studio viene calcolata sulla base di una tariffa fissa e dipende dalla cittadinanza.
Se gli studenti extracomunitari provengono da una famiglia con risorse finanziarie limitate, possono scegliere di calcolare la quota di iscrizione in base al reddito familiare (in tal caso sarebbe compresa tra € 156,00 e € 3.985,00 annui).
Per maggiori informazioni consultare questo link

Tassa di iscrizione 35 € per programma

This fee is not refundable.

Maggiori informazioni

industriale.unipv.eu 

Panoramica

Sceglie Ingegneria chi intende inserirsi da protagonista nella parte più innovativa della società. La scelta di Ingegneria è particolarmente consigliata a chi ha una preferenza per le materie scientifiche viste soprattutto in un’ottica applicativa e a chi ha un’attitudine al “problem solving”. Gli studi di Ingegneria presso l’Università di Pavia si caratterizzano per l’efficacia didattica dei corsi, per l’elevata qualificazione scientifica dei suoi docenti e per la rilevanza dei rapporti con il mondo economico-produttivo, che contribuiscono a mantenere nella didattica e nella ricerca un costante legame con la realtà esterna.
Il nuovo Corso di Laurea in Ingegneria industriale propone una formazione ingegneristica a largo spettro, con la conoscenza delle basi scientifiche e delle tecniche operative dell’ingegneria industriale ed è articolato in due percorsi: Energia e Meccanica.
Con essi si copre un’ampia varietà di settori quali la produzione energetica, l’industria manifatturiera, i trasporti, l’automazione di fabbrica, l’automotive, il risparmio energetico, la pianificazione industriale. Si tratta di ambiti fondamentali per l’industria nazionale e locale e per il terziario (aeroporti, ospedali, banche, grandi strutture civili), per i quali da tempo il mondo del lavoro segnala la costante necessità di competenze specifiche e personale tecnico qualificato.

Il Corso di Laurea si distingue in due percorsi:
Energia
Meccanica

Le principali materie del corso di studio sono:

Percorso Energia: Disegno di macchine, Elettrotecnica, Meccanica applicata alle macchine, Fisica tecnica, Fondamenti di automatica,
Energetica elettrica.

Percorso Meccanica: Disegno di macchine; Meccanica applicata alle macchine; Fisica tecnica; Fondamenti di automatica; Complementi di Meccanica applicata e tecnologia applicata; Costruzione di macchine.

Struttura del programma

Per il Piano di Studi e ulteriori informazioni consultare questo link

Sbocchi professionali

Fra i possibili ambiti e attività dell’ingegnere industriale:
• industria meccanica dedicata alla progettazione e produzione di
componenti di impianti, macchine ed apparecchiature di uso generale
• industria della progettazione e produzione dei veicoli terrestri di
sollevamento e trasporto
• industria metallurgica, siderurgica, del movimento
• industria manifatturiera
• enti fornitori di energia
• aziende del terziario pubblico e privato
• studi e progettazione di strumentazione e dispositivi nel campo
biomeccanico, biomedicale e dello sport
• libera professione e consulenza nei diversi settori
• ruoli tecnici presso gli Enti statali e parastatali quali Ferrovie dello Stato, Poste e Telecomunicazioni, Lavori Pubblici, ecc.

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Periodo di candidatura concluso
Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Periodo di candidatura concluso
Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti