Tassa scolastica 3.500 € all'anno

La tassa di iscrizione per gli studenti non comunitari che entrano in Italia con un visto di studio viene calcolata sulla base di una tariffa fissa e dipende dalla cittadinanza.
Se gli studenti extracomunitari provengono da una famiglia con risorse finanziarie limitate, possono scegliere di calcolare la quota di iscrizione in base al reddito familiare (in tal caso sarebbe compresa tra € 156,00 e € 3.985,00 annui).
Per maggiori informazioni consultare questo link

Tassa di iscrizione 35 € una tantum
Maggiori informazioni

dsg.unipv.it 

Panoramica

Il Corso di laurea in Scienze dei Servizi Giuridici è finalizzato all’immediato avviamento al lavoro nelle pubbliche amministrazioni centrali e locali (con esclusione della sola alta dirigenza pubblica), nelle imprese private (operatore giuridico di impresa), in talune libere professioni (come quella di consulente del lavoro), nei quadri delle forze di pubblica sicurezza nonché in ruoli professionali specifici come il cancelliere di tribunale, l’operatore giudiziario e penitenziario, il segretario comunale. La laurea in Scienze dei Servizi Giuridici non consente di accedere alle professioni di avvocato, notaio e magistrato, per le quali è necessaria la laurea quinquennale in Giurisprudenza.
In base alla sua natura immediatamente professionalizzante, il Corso mira a fornire agli studenti, in tutte le materie istituzionalmente caratterizzanti l’area giuridica, un’adeguata competenza in grado di consentire l’immediata comprensione critica delle norme di legge e di ogni altro testo pubblico e privato di carattere giuridico. Gli obiettivi formativi qualificanti del Corso sono dunque costituiti dall’acquisizione di un sicuro dominio dei principali saperi afferenti all’area giuridica e dalla capacità di conoscere, applicare e interpretare le normative ad essi pertinenti. Più in particolare, il Corso ha lo scopo di dotare il tecnico del diritto e l’operatore giuridico della cultura professionale e delle concrete conoscenze metodologiche indispensabili per svolgere la propria attività lavorativa evitando da un lato preclusioni derivanti dall’ignoranza di ambiti giuridici fondamentali e consentendo dall’altro lato una duttilità finalizzata alla conoscenza di ambiti specifici e immediatamente utilizzabili. A tale scopo, accanto alla necessaria preparazione nelle materie storico-filosofiche, comparatistiche e giuridico-economiche, il Corso assicura la piena conoscenza dei settori scientifici di base e caratterizzanti della scienza giuridica (diritto costituzionale, diritto privato, diritto commerciale, diritto internazionale, diritto dell’Unione Europea, diritto amministrativo, diritto penale, diritto del lavoro, diritto processuale). Il Corso offre altresì molteplici possibilità di approfondimento attraverso una nutrita serie di insegnamenti specialistici e mediante un’attività didattica che viene costantemente integrata, anche nel quadro di convenzioni con università estere, attraverso l’organizzazione di seminari, stages, conferenze, attività di tutorato e visite guidate.
La durata del Corso di studi è di tre anni. Allo scopo di orientare verso una precisa formazione professionale, sono previsti percorsi caratterizzati da materie in grado di dotare gli studenti di specifiche conoscenze e abilità negli ambiti propri dell’operatore giuridico di impresa e dell’operatore giudiziario. Particolare e specifica attenzione è rivolta all’apprendimento della lingua inglese, anche nella terminologia giuridica, e all’acquisizione di competenze, tecniche e giuridiche, per la comunicazione e la gestione dell’informazione con strumenti e metodi informatici e telematici. Sono previsti 6 crediti per tirocini formativi finalizzati all’acquisizione di esperienze professionali nel settore dell’impresa privata, degli studi legali, degli uffici giudiziari e della pubblica amministrazione. Nel medesimo limite di 6 crediti sono altresì riconosciute le competenze e le abilità professionali conseguite in precedenza.

Struttura del programma

Per il Piano di Studi e ulteriori informazioni consultare questo link

Sbocchi professionali

Dalla natura immediatamente professionalizzante della laurea in Scienze dei Servizi Giuridici scaturisce una figura professionale dotata di adeguate competenze di base in tutte le materie istituzionalmente caratterizzanti l’area giuridica e in grado di esercitare nel proprio contesto lavorativo le seguenti funzioni: a) individuazione dei testi normativi di riferimento; b) comprensione critica delle norme di legge e di ogni altro testo pubblico e privato di carattere giuridico; c) valutazione critica degli istituti del diritto positivo; d) definizione tecnica e metodologica dei problemi interpretativi e applicativi del diritto; e) produzione, anche mediante il ricorso a strumenti informatici, di testi giuridici negoziali e processuali; f) svolgimento di attività consultiva.
Il Corso di laurea in Scienze dei Servizi Giuridici è finalizzato all’immediato avviamento al lavoro nelle amministrazioni statali centrali e periferiche con esclusione della sola alta dirigenza, nelle amministrazioni di regioni, province e comuni, nelle imprese pubbliche e private e nei seguenti specifici ruoli professionali: consulente del lavoro; operatore giuridico di impresa; cancelliere di tribunale e tecnico dei servizi giudiziari; operatore giudiziario e penitenziario; segretario comunale; tecnico dei servizi per l’impiego; tecnico del reinserimento e dell’integrazione sociale; ufficiale della Polizia di Stato; ufficiale di Finanza; controllore fiscale; comandante e ufficiale dei Vigili Urbani. La laurea in Scienze dei Servizi Giuridici non consente di accedere alle professioni di avvocato, notaio e magistrato, per le quali è richiesta la laurea quinquennale in Giurisprudenza.

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Scadenza per le candidature
10/gen/2022 23:59:59
UTC time

2nd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/gen/2022
Scadenza per le candidature
25/feb/2022 23:59:59
UTC time

3rd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
01/mar/2022
Scadenza per le candidature
10/apr/2022 23:59:59
UTC time

4th intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/apr/2022
Scadenza per le candidature
31/mag/2022 23:59:59
UTC time

5th intake

Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti

Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Scadenza per le candidature
10/gen/2022 23:59:59
UTC time

2nd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/gen/2022
Scadenza per le candidature
25/feb/2022 23:59:59
UTC time

3rd intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
01/mar/2022
Scadenza per le candidature
10/apr/2022 23:59:59
UTC time

4th intake

Inizio degli studi
26/set/2022
Candidati ora! Anno accademico 2022/23
Inizio invio delle candidature
15/apr/2022
Scadenza per le candidature
31/mag/2022 23:59:59
UTC time

5th intake

Inizio degli studi
26/set/2022

Le scadenze per le candidature valgono per i cittadini di: Stati Uniti