Logo of University of Pavia

Comunicazione, Innovazione, Multimedialità

Tassa scolastica 3.500 € all'anno

Tuition fee for non-EU students who enter Italy with a study visa is based on flat rate and depends on the citizenship.
If non-EU students come from a family with limited financial resource, they can choose to have their tuition fee calculated according to their family income (from €156,00 to €3.985,00 per year).
For more info please consult this link

Tassa di iscrizione 35 € per programma

This fee is not refundable.

Maggiori informazioni

cim.cdl.unipv.it 

Panoramica

Comunicazione, Innovazione, Multimedialità (CIM) è il Corso di Laurea ideale per coloro che vogliono una formazione adeguata alle nuove professioni della comunicazione, attenta all’attualità e agli strumenti multimediali.
Durante gli studi sono trasmesse le competenze fondamentali che caratterizzano le professioni della comunicazione oggi più richieste dal mercato del lavoro.
Il corso di laurea fornisce una preparazione teorica e operativa finalizzata alle nuove professioni del settore della comunicazione, con particolare attenzione a due ambiti di importanza emergente nella società contemporanea: la comunicazione in contesti innovativi e la comunicazione multimediale.
Per laurearsi in CIM occorre sostenere esami dedicati alle tematiche oggi più importanti nel mondo della comunicazione, quali: Internet e media digitali; management ed economia; comunicazione scritta e public speaking; web design; marketing e pubblicità; media e politica; editoria multimediale; etica e sociologia della comunicazione. È inoltre previsto lo studio di due lingue straniere insieme a laboratori dedicati alle professioni della comunicazione. Ogni studente dovrà anche effettuare uno stage in un’azienda coerente coi i suoi interessi.

Struttura del programma

Per il Piano di Studi e ulteriori informazioni consultare questo link

Sbocchi professionali

Il laureato in “Comunicazione, innovazione, multimedialità” potrà ricoprire quei ruoli professionali caratterizzati da un mix integrato di competenze linguistiche, sociali (politiche, giuridiche ed economiche) e di tecnologie innovative dell’informazione. Quindi un ruolo di esperto della comunicazione dotato non solo di conoscenze professionali specifiche, ma anche della necessaria cultura e sensibilità interdisciplinare per comprendere la complessità delle tematiche comunicazionali in contesti sociali innovativi.
Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono nelle organizzazioni pubbliche e private,
nazionali e internazionali, in qualità di addetti alla comunicazione e alle relazioni con il pubblico, di esperti della multimedialità, di istruzione a distanza, di professionisti nelle aziende editoriali e nelle agenzie pubblicitarie.
Il corso di laurea in “Comunicazione, innovazione e multimedialità “ offre la possibilità di approfondimenti in diversi ambiti: da un lato vari settori del management, del diritto, della politica e dei processi economici e del lavoro, al fine di integrare il profilo professionale di esperti di relazioni pubbliche, pubblicità o di comunicatori nelle imprese e nelle organizzazioni pubbliche (nazionali e internazionali); dallaltro lato le discipline linguistiche, semiotiche, letterarie, artistiche e relative a cinema, radio e TV, al fine di integrare il profilo professionale di operatori nell’editoria (tradizionale e multimediale) o di comunicatori nei settori della cultura e dello spettacolo.

Candidati ora! Anno accademico 2024/25
Scadenza per le candidature
20 mag 2024, 23:59:59
Ora dell’Europa centrale
Candidati ora! Anno accademico 2024/25
Inizio invio delle candidature
17 giu 2024
Scadenza per le candidature
27 giu 2024, 23:59:59
Ora dell’Europa centrale

The call will be opened only in case of available seats

Candidati ora! Anno accademico 2024/25
Scadenza per le candidature
20 mag 2024, 23:59:59
Ora dell’Europa centrale
Candidati ora! Anno accademico 2024/25
Inizio invio delle candidature
17 giu 2024
Scadenza per le candidature
27 giu 2024, 23:59:59
Ora dell’Europa centrale

The call will be opened only in case of available seats